Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata - Calopteryx
    Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata

Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota Bene : INSERITE SEMPRE DATA E LUOGO (ANCHE SOLO IL COMUNE) DEGLI AVVISTAMENTI



 Tutti i Forum
 FAUNA E FLORA DI PUGLIA, BASILICATA e CALABRIA
 INSETTI, RAGNI e C. (INVERTEBRATI)
 Calopteryx
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


      Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore Discussione  

Vincenzo Rionero
Utente Senior


Inserito il - 01/07/2012 : 16:46:10  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Vincenzo Rionero Aggiungi Vincenzo Rionero alla lista amici  Rispondi Quotando
Credo che sia una Calopteryx, ma oltre non so andare.
Grazie se me la specificate meglio.
Vi chiedo anche quali sono i caratteri distintivi di questa libellula.
Ancora una cosa.....mi consigliate un testo, una guida dove potermi erudire sulle libellule? Possibilmente in italiano
Grazie Vincenzo

Immagine:

124,49 KB






 Firma di Vincenzo Rionero 
vincenzo

 Regione Basilicata  ~ Prov.: Potenza  ~ Città: Rionero in vulture  ~  Messaggi: 734  ~  Membro dal: 10/09/2010  ~  Ultima visita: 02/03/2017

Jean-François
Utente Senior


Inserito il - 01/07/2012 : 17:19:42  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Jean-François Aggiungi Jean-François alla lista amici  Rispondi Quotando
Manca il luogo e la data.

In Puglia/basilicata sono presenti 3 specie:

C. splendens
C. virgo
C. haemorrhoidalis

credo che il C. virgo sia il più raro dalle nostre parte, almeno per la Puglia.

Le ali molto colorate suggeriscono un maschio
Il virgo ha in genere le ali quasi interamente scure, mentre gli altri due hanno la base delle ali chiara, come il tuo. Ci possono essere pero variazioni notevoli.

La presenza della colorazione rosa/brunastra sull'addome sembre indicare C. haemorrhoidalis

La mia guida è in francese, ma puoi trovare già delle discussioni a riguardo su Argonauti.

Bella foto, ciao






  Firma di Jean-François 
Jean-François D
Cellamare (BA)
http://promenades-nature.over-blog.com

 Regione Puglia  ~ Prov.: Bari  ~ Città: Cellamare  ~  Messaggi: 944  ~  Membro dal: 12/04/2010  ~  Ultima visita: 29/03/2020 Torna all'inizio della Pagina

Vincenzo Rionero
Utente Senior


Inserito il - 01/07/2012 : 18:23:09  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Vincenzo Rionero Aggiungi Vincenzo Rionero alla lista amici  Rispondi Quotando
Scusa, JF hai ragione. Rimedio subito.
Fiumara di Atella 25 giugno us.

E' proprio grazie alle discussioni su Argonauti ed all'ottimo lavoro (ceck list) di Rocco che ho individuato almeno il genere.
Solo che mi ci vorrebbe qualcosa di più schematico ecco perchè pensavo ad una guida.
Vuol dire che sarete voi (gli argonauti) ad aiutarmi ogni volta che ne avrò bisogno.(d'altronde come già accade con gli uccelli)
Grazie e saluti
Vincenzo






  Firma di Vincenzo Rionero 
vincenzo

 Regione Basilicata  ~ Prov.: Potenza  ~ Città: Rionero in vulture  ~  Messaggi: 734  ~  Membro dal: 10/09/2010  ~  Ultima visita: 02/03/2017 Torna all'inizio della Pagina

Fabio Mastropasqua
Moderatore



Inserito il - 01/07/2012 : 18:51:01  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Fabio Mastropasqua  Clicca sul telefono per chiamare con Skype  Fabio Mastropasqua Aggiungi Fabio Mastropasqua alla lista amici  Rispondi Quotando
Ciao vincenzo e ciao Tutti

per quanto riguarda l'animale dovrebbe trattarsi di un maschio di C. splendens. Il carattere più evidente per escludere la C. virgo con la quale può essere confusa è l'estensione della "macchia" sulle ali che si "ferma" all'altezza del nodo nella parte anteriore dell'ala. Il metodo più sicuro però è quello di guardare la parte terminale dell'addome da sotto. A questo proposito, la C. haemorrhoidalis avrebbe la parte inferiore della parte terminale dell'addome, per così dire il "culetto", rosso...che credo sia il carattere che da il nome alla specie!

Per quanto riguarda i manuali, l'unica guida in Italiano dedicata agli Odonati è della Muzio edizioni 'GUIDA DELLE LIBELLULE D' EUROPA' (credo però fuori produzione, quindi va ricercata un pò in rete o tra gli usati). Una bella carrellata di manuali e libri in varie lingue la trovi comunque qui:

http://www.odonata.it/come-si-studiano/libri/

non fare però che diventi bravo a riconoscerle e non ci diletti più con le tue foto!!






Modificato da - Fabio Mastropasqua in data 01/07/2012 18:52:26

  Firma di Fabio Mastropasqua 
Fabio - Bari

www.studionotos.it

"Non si mente mai così tanto come prima delle elezioni, durante la guerra e dopo la caccia"
Otto Bismarck

 Regione Puglia  ~ Prov.: Bari  ~ Città: Bitritto  ~  Messaggi: 1058  ~  Membro dal: 13/09/2006  ~  Ultima visita: 23/03/2020 Torna all'inizio della Pagina

Vincenzo Rionero
Utente Senior


Inserito il - 01/07/2012 : 19:58:26  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Vincenzo Rionero Aggiungi Vincenzo Rionero alla lista amici  Rispondi Quotando
Grazie Fabio per l'ottima spiegazione, proprio di questo ho bisogno per imparare, altrimenti da solo certe differenze non riesco prorpio a notarle.
Per quanto riguarda il diventare bravo, non ci sono rischi. Saró sempre costretto a postare foto, anche perché mi piace questo forum.
Sebbene conosca personalmente solo qualcuno di voi, credo che questo forum sia davvero un bel gruppo di amici.
Bel lavoro hanno fatto Giuseppe Nuovo ed Angela Corasaniti a mettere insieme tutta questa gente competente e perbene.
Saluti






  Firma di Vincenzo Rionero 
vincenzo

 Regione Basilicata  ~ Prov.: Potenza  ~ Città: Rionero in vulture  ~  Messaggi: 734  ~  Membro dal: 10/09/2010  ~  Ultima visita: 02/03/2017 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
      Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:

Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 1,08 secondi.