Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata - Spinazzola: Nibbio Reale ucciso dalle pale eoliche
    Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata

Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota Bene : INSERITE SEMPRE DATA E LUOGO (ANCHE SOLO IL COMUNE) DEGLI AVVISTAMENTI



 Tutti i Forum
 UCCELLI
 UCCELLI DI PUGLIA, BASILICATA E CALABRIA
 Spinazzola: Nibbio Reale ucciso dalle pale eoliche
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


      Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore Discussione  

Anthony
Moderatore


Inserito il - 12/09/2010 : 10:54:45  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Anthony Aggiungi Anthony alla lista amici  Rispondi Quotando
Interessante anche il commento in fondo di Rocco - a quali dissuasori si riferisce?

Pale eoliche come ghigliottine a Spinazzola

di COSIMO FORINA
SPINAZZOLA - E la chiamano «Green energy». Le torri eoliche, alte come grattacieli di 30 piani, installate un po’ dappertutto sull’onda di un generale e giustificato clima di euforia per le fonti energetiche rinnovabili, clima che però non dovrebbe mai prescindere dal rispetto di criteri di compatibilità col territorio nel quale gli impianti vengono calati e di rispetto non soltanto formale di un bene come il paesaggio tutelato dall’art. 9 della Costituzione, continuano a mietere vittime tra specie animali sottoposte a specifica tutela.

Il fatto che, nei giorni scorsi, un nibbio reale sia finito tra le pale di un impianto in funzione tra Minervino e Spinazzola, immediatamente a ridosso dell’area protetta del parco nazionale dell’Alta Murgia, fa rabbrividire tanto di più se si pensa che, come si scopre leggendo il piano regolatore per impianti eolici (Prie) di Spinazzola, pare siano addirittura nate nuove figure di salariati. Si tratta di spazzini i quali, con l’ausilio di cani addestrati, rimuovono le carcasse dei volatili ghigliottinati dalle pale o che vi finiscono contro.

Da un recente studio (sul sito internet «Via del vento»), condotto su 10 rotori di 89,6 metri di diametro, posizionati su una torre alta 67 metri e con rotazione che copre verticalmente un’area di oltre 6.300 metri quadri emerge che: «si crea, dunque, una barriera di oltre 6,3 ettari ad un’altezza compresa tra i 22 ed i 112 metri. Gli uccelli che si trovano a passare in quella zona hanno un’elevata probabilità di essere colpiti dalle pale, che si comportano come affilate mannaie. Se un uccello sfugge ad una delle 3 pale in rotazione dispone solo di 1 o 2 secondi per non essere colpito dalla successiva». Cioè non ha scampo.

Questo spiega il perché sempre meno nel cielo di Minervino Murge volteggiano i falchi.

Commenti
Rocco | 07-09-2010 | 10:07

Si possono usare dei dissuasori ad ultrasuoni per tenere a debita distanza l'avifauna... solo che i privati se ne fottono e chi concede loro le autorizzazioni non sa neppure che esistano, e quindi non ne obbligano l'utilizzo! E pensare che costano poche decine di euro...

http://www.lagazzettadelmezzogiorno...DCategoria=1
versione per stampare: http://4.bp.blogspot.com/_PsSflPOC0...set-2010.jpg






 Regione Puglia  ~ Prov.: Bari  ~ Città: Torre a Mare  ~  Messaggi: 330  ~  Membro dal: 23/09/2006  ~  Ultima visita: 03/05/2016

rocco
Moderatore



Inserito il - 12/09/2010 : 11:44:53  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di rocco Aggiungi rocco alla lista amici  Rispondi Quotando
...ovviamente non sono lo stesso Rocco del messaggio (non si sa mai, meglio prevenire ogni equivoco ).
Se penso a dissuasori ad ultrasuoni, mi vengono in mente quelli commerciati per allontanare roditori e insettivori fossori dagli orti; ma per gli uccelli non saprei proprio...
rocco






 Regione Puglia  ~ Prov.: Bari  ~ Città: Bari  ~  Messaggi: 2025  ~  Membro dal: 04/09/2007  ~  Ultima visita: 12/12/2014 Torna all'inizio della Pagina

Vincenzo Rionero
Utente Senior


Inserito il - 29/09/2010 : 17:09:30  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Vincenzo Rionero Aggiungi Vincenzo Rionero alla lista amici  Rispondi Quotando
Super BirdXPeller Pro
La 3F è lieta di presentare una serie di dissuasori per l’allontanamento di determinate specie di volatili: il nuovo dissuasore acustico messo a punto dalla BIRD-X produce un suono simile al grido d’allarme dei volatili. Questo suono crea in loro una situazione di “allarme” e li induce ad abbandonare la zona in modo definitivo. Il suo raggio di azione copre una superficie fino a 2,4 ettari!

Questa pubblicità l'ho trovata su internet ma non so se questi dissuasori sono davvero efficaci, in particolare per i rapaci






  Firma di Vincenzo Rionero 
vincenzo

 Regione Basilicata  ~ Prov.: Potenza  ~ Città: Rionero in vulture  ~  Messaggi: 734  ~  Membro dal: 10/09/2010  ~  Ultima visita: 02/03/2017 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
      Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:

Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,15 secondi.