Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata - Crocothemis erythraea (maschio) - Libellulidae
    Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata

Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota Bene : INSERITE SEMPRE DATA E LUOGO (ANCHE SOLO IL COMUNE) DEGLI AVVISTAMENTI



 Tutti i Forum
 FAUNA E FLORA DI PUGLIA, BASILICATA e CALABRIA
 INSETTI, RAGNI e C. (INVERTEBRATI)
 Crocothemis erythraea (maschio) - Libellulidae
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


      Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore Discussione  

Domenico7820
Utente Normale


Inserito il - 27/06/2010 : 19:27:12  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Domenico7820 Aggiungi Domenico7820 alla lista amici  Rispondi Quotando
Ciao amici , sinceramente ha ancora molta difficoltà a disitnguere un crocothemis erythraea immature male da un female. Per questo scatto ho ipotizzato che di tratti di um maschio immaturo, ma siceramente continua ancora a non notare differenze rispetto agli esemplari femminili. Inoltre ho notato una cosa molto curiosa, è possibli che i maschi immaturi siano sempre un pò distanzati dal stagno mentre gli esemplari femminili si trovano sempre in prossimità dello stagno ? Chiaramente la foto è stata scattata all'ortobotancio di Bari, il 24/06/2010 08:49:42. Un grosso saluto .

Immagine:

159,25 KB








Modificato da - Domenico7820 in Data 27/06/2010 19:28:49

 Firma di Domenico7820 
Domenico Belfiore

 Regione Puglia  ~ Prov.: Bari  ~ Città: Bari  ~  Messaggi: 26  ~  Membro dal: 11/06/2010  ~  Ultima visita: 08/07/2010

Fabio Mastropasqua
Moderatore



Inserito il - 28/06/2010 : 08:56:58  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Fabio Mastropasqua  Clicca sul telefono per chiamare con Skype  Fabio Mastropasqua Aggiungi Fabio Mastropasqua alla lista amici  Rispondi Quotando
Ciao Domenico

innanzitutto la tua ipotesi è corretta, si tratta infatti di un maschio immaturo!

In effetti cercare differenze nella morgologia e nella colorazione generale tra una femmina e un maschio immaturo non è cosa facile, molto più facile è individuare le differenze negli apparati copulatori, in particolare quei "cerci" posti nella parte terminale dell'addome (che nella tua foto si vedono abbastanza bene), e la presenza dell'apparato copulatore maschile posto alla base, inferiormente, dell'addome del maschio (in questa foto si intravede appena).

Per quanto riguarda il tuo "fatto curioso" in effetti sei arrivato a "scoprire" una caratteristica eco-etologica che accomuna la maggior parte degli odonati: in generale gli individui "freschi" tendono, appena abili nel volo, ad allontanarsi dall'acqua, dove faranno ritorno a maturazione sessuale terminata. Ecco perchè tra gli individui "dal colore femminile" ti sembra di vedere più femmine vicine all'acqua, rispetto ai maschi! Se fai però attenzione noterai che in generale è più facile trovare maschi maturi che femmine mature nei pressi dell'acqua, comportamento che accomuna le libellule ad altri animali anfibi, come per esempio molti anuri...il perchè è abbastanza ovvio, ma lascio alle tue acute doti di osservatore la spiegazione....









 Regione Puglia  ~ Prov.: Bari  ~ Città: Bitritto  ~  Messaggi: 1058  ~  Membro dal: 13/09/2006  ~  Ultima visita: 23/03/2020 Torna all'inizio della Pagina

Domenico7820
Utente Normale


Inserito il - 28/06/2010 : 22:56:24  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Domenico7820 Aggiungi Domenico7820 alla lista amici  Rispondi Quotando
Grazie mille per la risposta Fabio .







  Firma di Domenico7820 
Domenico Belfiore

 Regione Puglia  ~ Prov.: Bari  ~ Città: Bari  ~  Messaggi: 26  ~  Membro dal: 11/06/2010  ~  Ultima visita: 08/07/2010 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
      Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:

Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,14 secondi.