Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata - Coenotephria cf. ablutaria - Geometridae
    Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata

Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota Bene : INSERITE SEMPRE DATA E LUOGO (ANCHE SOLO IL COMUNE) DEGLI AVVISTAMENTI



 Tutti i Forum
 FAUNA E FLORA DI PUGLIA, BASILICATA e CALABRIA
 INSETTI, RAGNI e C. (INVERTEBRATI)
 Coenotephria cf. ablutaria - Geometridae
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


      Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore Discussione  

Rita
Utente Master



Inserito il - 14/03/2010 : 16:43:45  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Rita Aggiungi Rita alla lista amici  Rispondi Quotando
Galatina, 14 marzo 2010

Trovata il 13-03-10


Immagine:

113,02 KB


Immagine:

134,76 KB






 Firma di Rita 
Rita Marra

 Regione Puglia  ~ Prov.: Lecce  ~ Città: Galatina  ~  Messaggi: 1784  ~  Membro dal: 18/11/2008  ~  Ultima visita: 15/03/2017

Rita
Utente Master



Inserito il - 14/03/2010 : 16:45:31  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Rita Aggiungi Rita alla lista amici  Rispondi Quotando

Immagine:

110,63 KB


Immagine:

112,91 KB







  Firma di Rita 
Rita Marra

 Regione Puglia  ~ Prov.: Lecce  ~ Città: Galatina  ~  Messaggi: 1784  ~  Membro dal: 18/11/2008  ~  Ultima visita: 15/03/2017 Torna all'inizio della Pagina

angela corasaniti
Amministratore



Inserito il - 16/03/2010 : 02:50:48  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di angela corasaniti Aggiungi angela corasaniti alla lista amici  Rispondi Quotando
E' un gruppo complesso.
E' un Geometridae, Larentiinae del genere Coenotephria; ci sono due specie molto simili Coenotephria ablutaria e Coenotephria salicata.
C. ablutaria è considerata specie dal 2004 da HAUSMANN et al. (2004) e REZBANYAI-RESER (2006); come indicano REZBANYAI e RESER, le due specie si distinguono sulla base della morfologia delle antenne dei maschi, con differente lunghezza e forma (differenti sono anche larve e pupe mentre ci sono solo lievi differenze nei genitali).
Semplificando in C. ablutaria le antenne sono più corte e tozze, in C. salicata sono relativamente più lunghe e snelle.
Nella foto è raffigurato un maschio ed ingrandendo le antenne sembrerebbero coincidere con quelli di C. ablutaria descritti da REZBANYAI-RESER (2006).
Anche la distribuzione andrebbe ridefinita dal momento che la forma differente nelle antenne non è spesso evidente negli esemplari “trattati”
Sempre per REZBANYAI e RESER il periodo di volo sarebbe differente: prima generazione C. ablutaria marzo-aprile fino a metà maggio al massimo; C. salicata fine maggio-giugno.
Sulla distribuzione ho trovato solo una breve revisione ne "I Geometridi del Bolognese" di Flamigni e Bastia (2009), ma la distribuzione andrebbe ridefinita in tutte le regioni dal momento che la forma differente delle antenne non è spesso evidente negli esemplari “trattati” presenti nelle collezioni.










  Firma di angela corasaniti 
angelacorasaniti@fastwebnet.it

http://www.argonauti.org
la Natura di Puglia e Basilicata

 Regione Puglia  ~ Prov.: Bari  ~ Città: Bari  ~  Messaggi: 2770  ~  Membro dal: 12/09/2006  ~  Ultima visita: 05/06/2020 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
      Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:

Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,12 secondi.