Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata - lo zooplancton delle acque dolci
    Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata

Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota Bene : INSERITE SEMPRE DATA E LUOGO (ANCHE SOLO IL COMUNE) DEGLI AVVISTAMENTI



 Tutti i Forum
 FAUNA E FLORA DI PUGLIA, BASILICATA e CALABRIA
 INSETTI, RAGNI e C. (INVERTEBRATI)
 lo zooplancton delle acque dolci
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


      Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 2

Giuseppe Alfonso
Utente Attivo


Inserito il - 14/04/2008 : 14:22:08  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Giuseppe Alfonso Aggiungi Giuseppe Alfonso alla lista amici  Rispondi Quotando
con il termine ZOOPLANCTON si indica un gruppo etereogeneo di piccoli animali acquatici che per definizione sono incapaci di contrastare il moto ondoso dell'acqua.

Molti di questi animali sono invisibili ad occhio nudo, o malapena se ne intuisce la presenza. L'utilizzo di un microscopio ? l'unico modo per poterne apprezzare le svariate forme e specie.


Immagine:

67,95 KB

Questo, ad esempio ? un Copepode Calanoide femmina (Arctodiaptomus wierzejskii) lungo appena 1.5 mm.






 Firma di Giuseppe Alfonso 
Giuseppe Alfonso

 Regione Puglia  ~ Prov.: Brindisi  ~ Città: Francavilla Fontana  ~  Messaggi: 392  ~  Membro dal: 18/12/2006  ~  Ultima visita: 11/10/2020

Giuseppe Alfonso
Utente Attivo


Inserito il - 14/04/2008 : 14:27:58  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Giuseppe Alfonso Aggiungi Giuseppe Alfonso alla lista amici  Rispondi Quotando
... e questo ? un maschio della stessa specie

Immagine:

59,65 KB

I maschi dei Copepodi Calanoidi si distinguono per avere una antenna (quella destra) modificata, antenna articolata (il termine tecnico ? genicolata) a formare un gomito. L'antenna genicolata viene utilizzata dai maschi per trattenere la femmina in un tenero abbraccio durante la fase di accoppiamento.
Dimenticavo di dirvi che i Copepodi sono Crostacei (cos? come lo sono gamberi, aragoste, granchi e & Co.), la classe ? quella dei Maxillopodi.






  Firma di Giuseppe Alfonso 
Giuseppe Alfonso

 Regione Puglia  ~ Prov.: Brindisi  ~ Città: Francavilla Fontana  ~  Messaggi: 392  ~  Membro dal: 18/12/2006  ~  Ultima visita: 11/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

Giuseppe Alfonso
Utente Attivo


Inserito il - 14/04/2008 : 14:39:10  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Giuseppe Alfonso Aggiungi Giuseppe Alfonso alla lista amici  Rispondi Quotando
Sempre dello zooplanctone fanno parte i Cladoceri, un altro gruppo di Crostacei, appartenente alla classe dei Branchiopoda.
Questa, ad esempio, ? una dafnia (comunemente chiamata anche pulce d'acqua) della specie Daphnia chevreuxi

Immagine:

63,83 KB

Questa ? una femmina che porta sul dorso una apposito contenitore che racchiude due uova (efippio). L'efippio viene prodotto per conservare le uova a lungo anche al secco (nel caso in cui lo stagno si dovesse prosciugare). In questo modo i Cladoceri sono in grado di essere presenti in un luogo anche se non c'? il loro ambiente (l'acqua). Quando l'acqua ritorna l'efippio schiude, lo stagno si ripopola e il ciclo pu? di nuovo iniziare.

Il Cladoceri, come i Copepodi Calanoidi, sono animali filtratori. Si nutrono di piccolissime alghe. Sono animali ecologicamente molto importanti perch? trasferiscono l'energia prodotta dalle alghe ai livelli successivi delle reti alimentari (dai produttori ai consumatori).
Gli animali dello zooplancton son infatti il nutrimento per insetti, pesci, anfibi ecc. ecc. e garantisono quindi un'ottima ed efficiente organizzazione degli ecosistemi acquatici.






  Firma di Giuseppe Alfonso 
Giuseppe Alfonso

 Regione Puglia  ~ Prov.: Brindisi  ~ Città: Francavilla Fontana  ~  Messaggi: 392  ~  Membro dal: 18/12/2006  ~  Ultima visita: 11/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

giuseppe nuovo
Amministratore




Inserito il - 14/04/2008 : 18:30:04  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di giuseppe nuovo  Clicca sul telefono per chiamare con Skype  giuseppe nuovo  Invia a giuseppe nuovo un messaggio Yahoo! Aggiungi giuseppe nuovo alla lista amici  Rispondi Quotando
davvero appassionante Giuseppe!!!
La vita microscopica era la mia passione da ragazzino.
Se riesco ad organizzarmi vedr? di riattivare il mio microscopio liceale
e vedr? di fabbricare giornate di 36 ore

Ma tali forme di vita abitano nelle acque delle nostre regioni?






  Firma di giuseppe nuovo 
Giuseppe Nuovo
Bari
argonauti@ymail.com
http://www.argonauti.org

il database per il naturalista
http://www.bio-log.it

 Regione Puglia  ~ Prov.: Bari  ~ Città: Bari  ~  Messaggi: 3228  ~  Membro dal: 12/09/2006  ~  Ultima visita: 16/01/2021 Torna all'inizio della Pagina

Giuseppe Alfonso
Utente Attivo


Inserito il - 14/04/2008 : 20:07:18  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Giuseppe Alfonso Aggiungi Giuseppe Alfonso alla lista amici  Rispondi Quotando
Ciao Giuseppe, come vedi alla fine (come ti avevo promesso) ho iniziato a postare qualche immagine di microscopiche bestioline.
Questi sono animali che vivono ovunque ci sia acqua stagnante come laghi, dighe, stagni,paludi, pozze temporanee... ecc.
Naturalmente ogni tipologia di ambiente ha le sue specie tipo, perch? in un ambiente ci possono essere dei fattori limitanti per alcune specie ma idonee per altre. Ad esempio in una diga con acqua permanente dove ci sono anche pesci ci saranno specie dello zooplancton molto diverse da specie presenti in una pozza temporanea alimentata solo dalle pioggie per un breve periodo dell'anno (e quindi senza pesci).
E' ovvio che in Puglia abbiamo molti pi? ambienti acquatici di tipo temporaneo, mentre in Basilicata ci sono molte pi? dighe.
Le immagini di questo topic, ad esempio, ritraggono due specie tipiche di ambienti temporanei segnalati in una palude presso Sandonaci (BR) lo scorso inverno.






  Firma di Giuseppe Alfonso 
Giuseppe Alfonso

 Regione Puglia  ~ Prov.: Brindisi  ~ Città: Francavilla Fontana  ~  Messaggi: 392  ~  Membro dal: 18/12/2006  ~  Ultima visita: 11/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

Mimmo011
Utente Master


Inserito il - 19/04/2008 : 18:52:05  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo Aggiungi Mimmo011 alla lista amici  Rispondi Quotando
Complimenti giuseppe!!!!Molto spesso conosciamo solo le cose che sono a noi visibili ma ignoriamo quanta vita ci possa essere in una pozza d'acqua!!!!





  Firma di Mimmo011 
Mimmo

 Regione Basilicata  ~ Prov.: Matera  ~ Città: Matera  ~  Messaggi: 1253  ~  Membro dal: 23/01/2008  ~  Ultima visita: 11/04/2014 Torna all'inizio della Pagina

Giuseppe Alfonso
Utente Attivo


Inserito il - 21/04/2008 : 10:04:08  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Giuseppe Alfonso Aggiungi Giuseppe Alfonso alla lista amici  Rispondi Quotando
Grazie dei complimenti Mimmo,
a mio parere (e non lo dico solo per campanilismo) le acque temporanee meriterebbero molta pi? attenzione. Specie in una regione cos? carsica come la Puglia, dove l'acqua scorre pi? nel sottosuolo che in superficie, le acque temporanee di superficie costituiscono degli ecosistemi piuttosto rari e di conseguenza anche le specie che ci vivono!






  Firma di Giuseppe Alfonso 
Giuseppe Alfonso

 Regione Puglia  ~ Prov.: Brindisi  ~ Città: Francavilla Fontana  ~  Messaggi: 392  ~  Membro dal: 18/12/2006  ~  Ultima visita: 11/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

Giuseppe Alfonso
Utente Attivo


Inserito il - 22/04/2008 : 11:01:43  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Giuseppe Alfonso Aggiungi Giuseppe Alfonso alla lista amici  Rispondi Quotando

Megacyclops viridis (Copepode Cyclopoide)

stagno temporaneo -Acaya (LE) 18/04/2008

Immagine:

69,33 KB






  Firma di Giuseppe Alfonso 
Giuseppe Alfonso

 Regione Puglia  ~ Prov.: Brindisi  ~ Città: Francavilla Fontana  ~  Messaggi: 392  ~  Membro dal: 18/12/2006  ~  Ultima visita: 11/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

Giuseppe Alfonso
Utente Attivo


Inserito il - 22/04/2008 : 11:03:05  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Giuseppe Alfonso Aggiungi Giuseppe Alfonso alla lista amici  Rispondi Quotando
Eucyclops serrulatus (Copepode Cyclopoide)

Immagine:

63,35 KB

stagno temporaneo -Acaya (LE) 18/04/2008






  Firma di Giuseppe Alfonso 
Giuseppe Alfonso

 Regione Puglia  ~ Prov.: Brindisi  ~ Città: Francavilla Fontana  ~  Messaggi: 392  ~  Membro dal: 18/12/2006  ~  Ultima visita: 11/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

Giuseppe Alfonso
Utente Attivo


Inserito il - 22/04/2008 : 11:05:00  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Giuseppe Alfonso Aggiungi Giuseppe Alfonso alla lista amici  Rispondi Quotando
Chydorus sphaericus (Branchiopoda Cladocera)

Immagine:

78,75 KB

stagno temporaneo -Acaya (LE) 18/04/2008






  Firma di Giuseppe Alfonso 
Giuseppe Alfonso

 Regione Puglia  ~ Prov.: Brindisi  ~ Città: Francavilla Fontana  ~  Messaggi: 392  ~  Membro dal: 18/12/2006  ~  Ultima visita: 11/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

Giuseppe Alfonso
Utente Attivo


Inserito il - 22/04/2008 : 11:06:08  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Giuseppe Alfonso Aggiungi Giuseppe Alfonso alla lista amici  Rispondi Quotando
Simocephalus vetulus (Branchiopoda Cladocera)

Immagine:

248,5 KB

stagno temporaneo -Acaya (LE) 18/04/2008






  Firma di Giuseppe Alfonso 
Giuseppe Alfonso

 Regione Puglia  ~ Prov.: Brindisi  ~ Città: Francavilla Fontana  ~  Messaggi: 392  ~  Membro dal: 18/12/2006  ~  Ultima visita: 11/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

Ros
Utente Master


Inserito il - 22/04/2008 : 13:09:30  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ros Aggiungi Ros alla lista amici  Rispondi Quotando
Giuseppe bellissimi i copepodi con le sacche ovigere
ma anche nei cladoceri i pallini neri sono uova?






 Regione Puglia  ~ Prov.: Taranto  ~ Città: Taranto  ~  Messaggi: 2804  ~  Membro dal: 23/11/2006  ~  Ultima visita: 17/09/2013 Torna all'inizio della Pagina

Giuseppe Alfonso
Utente Attivo


Inserito il - 22/04/2008 : 19:03:04  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Giuseppe Alfonso Aggiungi Giuseppe Alfonso alla lista amici  Rispondi Quotando
Si Ros, quei pallini neri nella camera dorsale dei cladoceri sono uova... visto che organizzazione diversa dai copepodi????? e poi anche la schiusa ? diversa, nei cladoceri gli embrioni generalmente schiudono nella camera dorsale come se fosse un'incubatrice. Nei copepodi invece le uova vengono trattenute nelle sacche ovigere delle femmine fino a che non hanno terminato il loro sviluppo (che dipende in grande misura dalla temperatura) dopodich? le sacche si distaccano e le uova disperse possono schiudere liberando i piccoli (naupli) direttametne all'esterno.
Naturalmente, effettuando un minimo di cure parentali, i cladoceri hanno delle "covate" meno numerose dei cladoceri.






  Firma di Giuseppe Alfonso 
Giuseppe Alfonso

 Regione Puglia  ~ Prov.: Brindisi  ~ Città: Francavilla Fontana  ~  Messaggi: 392  ~  Membro dal: 18/12/2006  ~  Ultima visita: 11/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

Simonetta
Nuovo Utente



Inserito il - 04/08/2008 : 19:46:30  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Simonetta Aggiungi Simonetta alla lista amici  Rispondi Quotando
Ho appena scoperto questo sito davvero interessante e devo dire che l'altra sorpresa è stata quella di leggere il nome "giuseppe alfonso" appena ho notato che si parlava di copepodi!
ben, così conoscerò qualcosa anche fuori università!
un augurio grandissimo giuseppe visto che ora sei un neo dottore!






  Firma di Simonetta 
Simonetta

 Regione Puglia  ~ Prov.: Lecce  ~ Città: Sannicola  ~  Messaggi: 9  ~  Membro dal: 24/07/2008  ~  Ultima visita: 04/11/2010 Torna all'inizio della Pagina

Giuseppe Alfonso
Utente Attivo


Inserito il - 05/08/2008 : 18:07:50  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Giuseppe Alfonso Aggiungi Giuseppe Alfonso alla lista amici  Rispondi Quotando
Ciao Simonetta,
benvenuta nel forum. Visto quanta bella gente appassionata di natura??
Grazie degli auguri, l'esperienza dei tre anni di dottorato è stata favolosa e si è conclusa alla grande. Ora un po' di meritato riposo .. e ovviamente tanta tanta natura !!!!






  Firma di Giuseppe Alfonso 
Giuseppe Alfonso

 Regione Puglia  ~ Prov.: Brindisi  ~ Città: Francavilla Fontana  ~  Messaggi: 392  ~  Membro dal: 18/12/2006  ~  Ultima visita: 11/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

Simonetta
Nuovo Utente



Inserito il - 07/08/2008 : 19:03:42  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Simonetta Aggiungi Simonetta alla lista amici  Rispondi Quotando
Giuseppe volevo chiederti se i copepodi e i cladoceri emettono dei lampi di luce e perchè? Te lo chiedo perchè ho visto ciò nel dvd "deep blue".





  Firma di Simonetta 
Simonetta

 Regione Puglia  ~ Prov.: Lecce  ~ Città: Sannicola  ~  Messaggi: 9  ~  Membro dal: 24/07/2008  ~  Ultima visita: 04/11/2010 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione  
Pagina Successiva
      Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:

Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,31 secondi.