Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata - Thomisus onustus - predatore/preda (stessa specie)
    Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata

Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota Bene : INSERITE SEMPRE DATA E LUOGO (ANCHE SOLO IL COMUNE) DEGLI AVVISTAMENTI



 Tutti i Forum
 FAUNA E FLORA DI PUGLIA, BASILICATA e CALABRIA
 INSETTI, RAGNI e C. (INVERTEBRATI)
 Thomisus onustus - predatore/preda (stessa specie)
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


      Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore Discussione  

Rita
Utente Master



Inserito il - 29/07/2011 : 17:35:59  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Rita Aggiungi Rita alla lista amici  Rispondi Quotando
Galatina, 16 Giugno 2010

Posto queste foto dell'anno scorso.
Un pomeriggio di giugno ammiravo questi ragni gironzolare su una pianta di lavanda, il primo era di dimensioni notevoli, bello grosso misurava 11 millimetri, e il secondo 6 millimetri.
Ricordo ancora il mio stupore quando vidi il grande partire all'attacco e purtroppo per il piccolo non ci fu niente da fare...
Nelle mie osservazioni non avevo mai visto aggressioni tra simili e ci rimasi veramente male... (e io che credevo in un incontro pacifico e amorevole)

GRANDE:
Immagine:

141,62 KB

Immagine:

129,8 KB






 Firma di Rita 
Rita Marra

 Regione Puglia  ~ Prov.: Lecce  ~ Città: Galatina  ~  Messaggi: 1784  ~  Membro dal: 18/11/2008  ~  Ultima visita: 15/03/2017

Rita
Utente Master



Inserito il - 29/07/2011 : 17:41:55  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Rita Aggiungi Rita alla lista amici  Rispondi Quotando


Immagine:

229,66 KB

Immagine:

216,14 KB






  Firma di Rita 
Rita Marra

 Regione Puglia  ~ Prov.: Lecce  ~ Città: Galatina  ~  Messaggi: 1784  ~  Membro dal: 18/11/2008  ~  Ultima visita: 15/03/2017 Torna all'inizio della Pagina

Rita
Utente Master



Inserito il - 29/07/2011 : 17:43:08  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Rita Aggiungi Rita alla lista amici  Rispondi Quotando


Immagine:

158 KB

Immagine:

128,96 KB






  Firma di Rita 
Rita Marra

 Regione Puglia  ~ Prov.: Lecce  ~ Città: Galatina  ~  Messaggi: 1784  ~  Membro dal: 18/11/2008  ~  Ultima visita: 15/03/2017 Torna all'inizio della Pagina

Rita
Utente Master



Inserito il - 29/07/2011 : 17:44:21  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Rita Aggiungi Rita alla lista amici  Rispondi Quotando
PICCOLO:

Immagine:

152,94 KB

Immagine:

133,72 KB






  Firma di Rita 
Rita Marra

 Regione Puglia  ~ Prov.: Lecce  ~ Città: Galatina  ~  Messaggi: 1784  ~  Membro dal: 18/11/2008  ~  Ultima visita: 15/03/2017 Torna all'inizio della Pagina

Rita
Utente Master



Inserito il - 29/07/2011 : 17:47:02  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Rita Aggiungi Rita alla lista amici  Rispondi Quotando

LA FINE DEL PICCOLO:
Immagine:

128,4 KB

Immagine:

122,47 KB






  Firma di Rita 
Rita Marra

 Regione Puglia  ~ Prov.: Lecce  ~ Città: Galatina  ~  Messaggi: 1784  ~  Membro dal: 18/11/2008  ~  Ultima visita: 15/03/2017 Torna all'inizio della Pagina

Rita
Utente Master



Inserito il - 29/07/2011 : 17:48:06  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Rita Aggiungi Rita alla lista amici  Rispondi Quotando


Immagine:

143,1 KB

Immagine:

129,35 KB






  Firma di Rita 
Rita Marra

 Regione Puglia  ~ Prov.: Lecce  ~ Città: Galatina  ~  Messaggi: 1784  ~  Membro dal: 18/11/2008  ~  Ultima visita: 15/03/2017 Torna all'inizio della Pagina

Mimmo011
Utente Master


Inserito il - 01/08/2011 : 18:08:47  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo Aggiungi Mimmo011 alla lista amici  Rispondi Quotando
Come sempre bellissime foto Rita!! Complimenti anche per il bel reportage...............in genere i predatori come i ragni non sono molto inclini all'amicizia!





  Firma di Mimmo011 
Mimmo

 Regione Basilicata  ~ Prov.: Matera  ~ Città: Matera  ~  Messaggi: 1253  ~  Membro dal: 23/01/2008  ~  Ultima visita: 11/04/2014 Torna all'inizio della Pagina

Rita
Utente Master



Inserito il - 10/08/2011 : 21:33:37  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Rita Aggiungi Rita alla lista amici  Rispondi Quotando
Grazie tante Mimmo..





  Firma di Rita 
Rita Marra

 Regione Puglia  ~ Prov.: Lecce  ~ Città: Galatina  ~  Messaggi: 1784  ~  Membro dal: 18/11/2008  ~  Ultima visita: 15/03/2017 Torna all'inizio della Pagina

angela corasaniti
Amministratore



Inserito il - 12/08/2011 : 20:07:22  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di angela corasaniti Aggiungi angela corasaniti alla lista amici  Rispondi Quotando
Ciao Rita,
sono stata assente per un po' di tempo dal forum per i motivi che sai e sto rivedendo con molta calma le discussioni passate.
Le foto che hai scattato, oltre ad essere bellissime, sono un documento molto interessante.
Il cannibalismo, tra molti artropodi è un comportamento che si verifica solo in particolari specie...naturalmente non è crudeltà, ma un esigenza indispensabile per la sopravvivenza.
Nei ragni poi, si verifica spesso dopo l'accoppiamento (generalizzando si può dire che la femmina divora il maschio, di solito più piccolo, se questo non è abbastanza veloce nel fuggir via) ma non in tutte le specie. Per esempio gli Holocnemus pluchei vivono pacificamente insieme su ragnatele vicinissime formando piccole colonie.

Per quanto riguarda i Tomisidi, ho letto parecchi lavori su Misumena vatia; le femmine risulterebbero, in questa famiglia, tra le più aggressive verso i maschi, e sono stati osservati anche casi rarissimi di cannibalismo tra immaturi (Douglass H. Morse 2011).
Ma per quanto riguarda le femmine di Thomisus onustus mi risulta poco frequente il cannibalismo verso il maschio e ancor più raro poi quello verso un'altra femmina.
In questo caso la femmina più grande è probabilmente in procinto di deporre le uova. Questa particolare condizione forse aumenta notevolmente l'aggressività di questo ragno per la prospettiva futura di una notevole difficoltà di alimentazione, tanto da rischiare il confronto con i cheliceri di un'altra femmina. Infatti, subito dopo la deposizione all'interno dell'ovisacco le femmine rimangono su di esso fino alla schiusa ed il volume dell'addome si riduce vistosamente.







  Firma di angela corasaniti 
angelacorasaniti@fastwebnet.it

http://www.argonauti.org
la Natura di Puglia e Basilicata

 Regione Puglia  ~ Prov.: Bari  ~ Città: Bari  ~  Messaggi: 2770  ~  Membro dal: 12/09/2006  ~  Ultima visita: 05/06/2020 Torna all'inizio della Pagina

Rita
Utente Master



Inserito il - 18/08/2011 : 20:50:27  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Rita Aggiungi Rita alla lista amici  Rispondi Quotando
Ti ringrazio della risposta Angela. Un abbraccio di cuore a Te e famiglia!..





  Firma di Rita 
Rita Marra

 Regione Puglia  ~ Prov.: Lecce  ~ Città: Galatina  ~  Messaggi: 1784  ~  Membro dal: 18/11/2008  ~  Ultima visita: 15/03/2017 Torna all'inizio della Pagina

angela corasaniti
Amministratore



Inserito il - 19/08/2011 : 12:34:38  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di angela corasaniti Aggiungi angela corasaniti alla lista amici  Rispondi Quotando
Grazie Rita





  Firma di angela corasaniti 
angelacorasaniti@fastwebnet.it

http://www.argonauti.org
la Natura di Puglia e Basilicata

 Regione Puglia  ~ Prov.: Bari  ~ Città: Bari  ~  Messaggi: 2770  ~  Membro dal: 12/09/2006  ~  Ultima visita: 05/06/2020 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
      Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:

Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,29 secondi.