Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata - Aeshna mixta - Aeshnidae
    Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata

Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota Bene : Archivia, 'colleziona, ordina, le tue osservazioni naturalistiche su BIOLOG - www.bio-log.it



 Tutti i Forum
 FAUNA E FLORA DI PUGLIA, BASILICATA e CALABRIA
 INSETTI, RAGNI e C. (INVERTEBRATI)
 Aeshna mixta - Aeshnidae
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


      Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore Discussione  

enricoancora
Moderatore


Inserito il - 10/10/2007 : 14:27:52  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo Aggiungi enricoancora alla lista amici  Rispondi Quotando
Fotografata in una zona umida a Gallipoli. Si pu? determinare la specie?

Immagine:

111,23 KB

Saluti ENRICO








Modificato da - enricoancora in Data 10/10/2007 14:29:17

 Firma di enricoancora 
Enrico Ancora
Gallipoli (LE)

 Regione Puglia  ~ Prov.: Lecce  ~ Città: Gallipoli  ~  Messaggi: 1088  ~  Membro dal: 12/10/2006  ~  Ultima visita: 21/04/2016

Anthony
Moderatore


Inserito il - 10/10/2007 : 15:01:32  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Anthony Aggiungi Anthony alla lista amici  Rispondi Quotando
Aeshna affinis per caso?

http://odonata.eu/images/aeshna-aff...side-www.jpg

http://www.fabiosacchi.com/aeshna_affinis.htm









 Regione Puglia  ~ Prov.: Bari  ~ Città: Torre a Mare  ~  Messaggi: 330  ~  Membro dal: 23/09/2006  ~  Ultima visita: 03/05/2016 Torna all'inizio della Pagina

Stefano Benedetto
Utente Medio


Inserito il - 10/10/2007 : 16:23:20  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo Aggiungi Stefano Benedetto alla lista amici  Rispondi Quotando
Si tratta di Aeshna mixta.

La parte laterale del torace presenta quella fascia marrone tra le due gialle, che ? molto evidente nella foto, e che si riesce a notare anche in natura attraverso un binocolo. L'A. affinis invece, ha questa zona del torace completamente gialla sfumata verso l'alto di verde e azzurro.
Rispetto all'A. affinis, questa specie ha un addome con le macchie blu pi? piccole e opache, la parte basale pi? marrone che nera e con piccole macchie gialle su tutti i suoi segmenti.

Bella foto, non ? affatto facile seguire queste specie (Aeshnidae) in volo dal mirino di una macchina fotografica: Fabio ne sa qualcosa!

Saluti, Stefano.










 Regione Puglia  ~ Prov.: Bari  ~ Città: Noicattaro  ~  Messaggi: 77  ~  Membro dal: 17/09/2006  ~  Ultima visita: 23/05/2012 Torna all'inizio della Pagina

enricoancora
Moderatore


Inserito il - 10/10/2007 : 20:19:57  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo Aggiungi enricoancora alla lista amici  Rispondi Quotando
"...non ? affatto facile seguire queste specie (Aeshnidae) in volo dal mirino di una macchina fotografica..."

a chi lo dici, sono stato per un cos? lungo tempo a seguirla che quando ho tolto l'occhio dal mirino l'altro non riuscivo pi? ad aprirlo

Saluti ENRICO








  Firma di enricoancora 
Enrico Ancora
Gallipoli (LE)

 Regione Puglia  ~ Prov.: Lecce  ~ Città: Gallipoli  ~  Messaggi: 1088  ~  Membro dal: 12/10/2006  ~  Ultima visita: 21/04/2016 Torna all'inizio della Pagina

Anthony
Moderatore


Inserito il - 10/10/2007 : 20:24:39  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Anthony Aggiungi Anthony alla lista amici  Rispondi Quotando
Grazie a Stefano - infatti uno dei link che avevo messo prima sull'A. affinis dice:

"spesso confusa con A. mixta, la quale differisce per i fianchi
del torace colorati di verde azzurro nel maschio, femmina verde giallo, senza fasce distinte, sono le differenze pi? evidenti a colpo d'occhio"








 Regione Puglia  ~ Prov.: Bari  ~ Città: Torre a Mare  ~  Messaggi: 330  ~  Membro dal: 23/09/2006  ~  Ultima visita: 03/05/2016 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
      Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:

Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,89 secondi.