Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata
    Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata

Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata
 

    


Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota Bene : INSERITE SEMPRE DATA E LUOGO (ANCHE SOLO IL COMUNE) DEGLI AVVISTAMENTI



 Tutti i Forum
 SPECIE FUORI PUGLIA, BASILICATA e CALABRIA
 Piante
 frutto strano...

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale
Inserisci linkInserisci EmailInserisci suonoInserisci Mp3Inserisci pdfInserisci file multimediale Inserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Video: Inserisci Google video Inserisci Youtube InserisciMetacafe video Inserisci mySpace video
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

    
 
 
 
 

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
nino Inserito il - 16/10/2011 : 17:24:09
Ciao a tutti,
2 settimane fa sono andato a trovare mia sorella nel veronese e passando davanti a un supermercato ho visto questo frutto che mi ha incuriosito tantissimo; purtroppo la mia macchina fotografica era scarica e non ho potuto fotografare il ramo che comunque era secco; non c'erano alberi vicino che facessero presupporre la sua origine: quindi la sua origine era tutto un mistero.
Somiglia un poco alla mela ma i semi sono diversi: sono quasi perfettamente triangolari e mi ha attratto per il suo profumo, che non è quello di una mela, mi sembra più dolce, non saprei descriverlo.
E' un frutto commestibile?
Grazie a tutti

Immagine: fotografato dall'alto (picciolo)

511,57 KB
frutto aperto

Immagine: fotografato dall'alto (picciolo)

498,75 KB

Immagine: fotografato dal basso

384,37 KB
9   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
Edmondo Inserito il - 16/01/2014 : 22:13:06
Vedo solo adesso questo post e mi sento in grado di dire che si tratta di Chaenomeles Japonica (cotogno giapponese) conosciuto in Italia come Cotogno da fiore. Infatti, oltre a sfornare una gran quantità di fiori in primavera, in seguito fruttifica con delle vere e proprie mele, molto dure e brusche. Io ho sempre visto piante sotto forma dei cespugli non molto alti. Per una riproduzione facile facile, basta interrare il frutto quasi rasoterra; ad ogni semino nascerà una nuova piantina.
nino Inserito il - 08/07/2013 : 14:58:59
caro Rocco,
sì, l'ultima foto è l'opposto del picciolo.
Per risolvere il mistero credo che mi resta solo l'opzione di piantarlo e vedere che esce.
Cosa che ancora non ho fatto...
rocco Inserito il - 08/01/2012 : 19:46:30
...un vero mistero!
domanda: l'ultima foto rappresenta il lato opposto al picciolo? Se così fosse, escluderei le rosacee (melo, pero e sorbo compresi), che mantengono sempre un evidente residuo del calice.

rocco
nino Inserito il - 01/12/2011 : 22:51:18
Caro Vincenzo, allora potrebbe essere un altro frutto; non mi sembrava messo a grappolo strano, però. Peccato non averlo conservato... Qualcuno ha altre idee?
Leggete il messaggio iniziale: non ho visto nessun albero: solo questo ramo secco con un frutto attaccato.
lukerino Inserito il - 23/11/2011 : 12:34:27
I frutti del sorbo sono generalmente piccoli, a seconda delle varietà max 3cm! (Poca polpa molti semi). Una caratteristica utile al riconoscimento è che i frutti sono riuniti in piccoli grappoli. Vanno mangiati quando sono quasi sull'orlo del disfacimento, assumono un sapore che a me ricorda il vincotto o lo sciroppo di carrube e comunque non perdono mai il loro retrogusto asprigno.
nino Inserito il - 06/11/2011 : 11:54:14
Grazie Giuseppe,
ho conservato i semi, chissà il mio amico agricoltore mi lascia uno spazietto per la coltivazione...
Però, tanto per intenderci, questo frutto era grande QUANTO una mela; lo ripeto, perché me lo ricordo così, infatti l'avevo scambiato per una mela.
beh, dipende da quanto consideri grande una mela, di questi tempi gli mettono di tutto per gonfiarle:
era poco più grande di una renetta... Diciamo intorno ai 6-7 cm di diametro.
Grazie delle informazioni, comunque
taneburgo Inserito il - 18/10/2011 : 23:20:09
No, il sorbo è più piccolo di una mela e deve essere mangiato dopo l'ammezzimento, quando cioè, dopo averlo riposto per una decina di gg in un contenitore, assume un colore quasi marrone. Se lo mangi appena raccolto è moooolto aspro!
nino Inserito il - 18/10/2011 : 21:59:48
grazie mille, Simone!
E' grande come una mela? Pensavo il sorbo fosse più piccolo!
Si può mangiare crudo?
Simone Inserito il - 16/10/2011 : 18:11:57
Ciao,

mi sembra un sorbo, frutto appartenente al gruppo dei "piccoli frutti antichi" ormai sempre più rari . Sono frutti ricchissimi di vitamina C.

Oggi questi frutti sono stati sostituiti dalla frutta industriale che attira tanto la gente perchè di dimensioni sproporzionate con una superficie perfetta, liscia e lucente, il prodotto dei veleni di un'agricoltura intensiva che ha distrutto l'ambiente

ciao
Simone


Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,11 secondi.