Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata
    Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata

Argonauti - La Natura di Puglia e Basilicata
 

    


Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota Bene : INSERITE SEMPRE DATA E LUOGO (ANCHE SOLO IL COMUNE) DEGLI AVVISTAMENTI



 Tutti i Forum
 il Territorio di Puglia, Basilicata e Calabria
 ARTE, STORIA E FOLKLORE
 L'Annunziata in Lama S. Giorgio

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale
Inserisci linkInserisci EmailInserisci suonoInserisci Mp3Inserisci pdfInserisci file multimediale Inserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Video: Inserisci Google video Inserisci Youtube InserisciMetacafe video Inserisci mySpace video
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

    
 
 
 
 

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
rocco Inserito il - 16/12/2008 : 18:30:45
Per la tesi di laurea triennale in geobotanica (a proposito, mi laureo venerdì prossimo) mi sono ritrovato a scorrazzare per lama S. Giorgio, nel punto in cui vari affluenti convergono intorno alla chiesa rurale denominata “L’Annunziata” (territorio di Rutigliano).
Il motivo di tale incursione in questa sezione del forum è ovviamente fuori tesi; volevo riportarvi quello che ho scoperto riguardo a questa chiesetta, alquanto misteriosa.

Immagine:

116,57 KB

rocco
8   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
taneburgo Inserito il - 09/03/2011 : 15:21:12
Solo ora leggo questo post. Complimenti (con notevolissimo ritardo) per la tua laurea, mi fa molto piacere sapere che ti sei occupato della Lama San Giorgio
rocco Inserito il - 25/12/2008 : 21:04:23
e questo è un disegno fatto per la tesi.

Immagine:

140,43 KB

rocco
angela corasaniti Inserito il - 16/12/2008 : 20:56:56
Non conoscevo questa chiesetta. Bel report per le foto e le info.

-----venerdì----FUOCHI D'ARTIFICIO
rocco Inserito il - 16/12/2008 : 18:36:38
A seguito dell’offensiva indetta dalle autorità ecclesiastiche contro “la Passata”, oggi rimangono le innocenti scampagnate dei Rutiglianesi a Pasquetta nonché, ancora viva, la particolare benedizione del sacerdote alle coppie, di ogni età e sesso, che sacralizzano stretti vincoli di amicizia (diventando "compari") attraverso il gesto simbolico di stringersi vicendevolmente al braccio sinistro un nastro colorato.
Forse un retaggio dell'antico rito con cui i compari legavano il ramo di lentisco utilizzato per il passa passa…

Immagine:

96,16 KB

rocco
rocco Inserito il - 16/12/2008 : 18:35:25
Questa operazione rappresenta uno dei più antichi e tipici riti arborei di rigenerazione, nonché di iniziazione augurale all’atto sessuale. Rispetto ad altri rituali simili, è caratteristico l’utilizzo del ramo di lentisco, piuttosto che di quercia.

Immagine:

137,92 KB

rocco
rocco Inserito il - 16/12/2008 : 18:34:37
La devozione all’Annunziata sembrerebbe quanto mai radicata; si parla ancora di rituali antichi che (fino a pochi decenni fa) coinvolgevano gli abitanti di Rutigliano.
La festa dell’Annunziata, qui, si svolgeva due volte l’anno: il 25 marzo, la ricorrenza liturgica, e la seconda domenica di maggio, il rito decisamente pagano. Questa seconda festività era definita Passa-passa, o Passata, una terapia magico-sacrale per la cura dell’ernia.
Questo tipo di rituale era piuttosto diffuso nell’Italia meridionale, specialmente in Basilicata e Puglia: i malati, spesso bambini, dovevano passare più volte attraverso una fessura ricavata in un ramo di lentisco, che poi veniva legato, in attesa che germogliasse nuovamente come segno di guarigione.

Immagine:

59,15 KB

rocco
rocco Inserito il - 16/12/2008 : 18:33:19
Il nucleo originario della chiesa si presume sia sorto intorno al XIII sec., più volte ampliato e modificato (l’aspetto attuale è riconducibile a sostanziali modifiche settecentesche).
Oggi, a seguito di furti e abbandono, la chiesa versa in una situazione degradata e pericolosamente dissestata; eppure, dall’alto della sua posizione, genera ancora un misterioso stupore.

Immagine:

107,37 KB

rocco
rocco Inserito il - 16/12/2008 : 18:32:26
Va premesso che tale località era frequentata già nel neolitico, con testimonianze di capanne e grotte abitate.

grotta

131,9 KB

rocco


Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,16 secondi.